News

02
Lug

Agevolazioni fiscali, la detrazione Irpef

L’installazione di un impianto di allarme a protezione della propria abitazione, ad uso privato, può usufruire di detrazioni fiscali: le agevolazioni introdotte inizialmente nel 1998, sono state rese definitive con il decreto legge nr. 201/2011 (art. 4).

L’agevolazione fiscale si riferisce in linea generale alle opere di ristrutturazione della propria abitazione, orientate alla sicurezza, come ad esempio porte blindate, recinzioni murarie, grate alle finestre, tra cui rientra l’acquisto e l’installazione di un impianto antifurto per la propria casa.

Possono usufruire dell’agevolazione tutti i proprietari o nudi proprietari, gli usufruttuari, i locatari o anche il familiare convivente del possessore o detentore dell’immobile su cui viene effettuato l’intervento, a patto che vengano intestati a lui sia i bonifici che le relative fatture di spesa.

Per maggiori informazioni sulle procedure è possibile consultare l’apposita sezione sul sito dell’Agenzia delle Entrate.

disclaimer